Come realizzare e mantenere un giardino eco friendly - un giardino in direttaIl giardino ci avvicina alla natura, ma spesso comporta degli sprechi e non è eco sostenibile. Perché, quindi, non realizzarne uno che possa essere realizzato e mantenuto nel pieno rispetto della natura, diciamo eco friendly? Ecco quattro consigli che ho ricavato dalla mia esperienza. 

Come realizzare e mantenere un giardino eco friendly - un giardino in diretta

Realizza l’area in modo naturale

Prima di tutto, realizza un giardino che sia ecosostenibile fin dalla progettazione. Secondo molti giardinieri, lo stile più adatto a questo scopo è quello naturale, che, in breve, permette di mantenere i caratteri paesaggistici del territorio. Nella scelta delle piante, ad esempio, opta per quelle locali che, vista la loro perfetta adattabilità, non richiedono particolari attenzioni o molta acqua. Inoltre, non rimuovere le piante spontanee , ma permetti alla vegetazione di svilupparsi ed espandersi in modo naturale. Questo non significa abbandonare l’area a sé stessa e avere un giardino caotico. Bisognerà essere pazienti e realizzare piccoli interventi poco invasivi e utili alla convivenza e allo sviluppo delle piante.

Come realizzare e mantenere un giardino eco friendly - un giardino in diretta

Sfrutta l’acqua piovana

L’acqua è un bene prezioso che non va sprecato. Nel giardino eco friendly, il recupero e il riuso dell’acqua piovana è un’ottima soluzione per ridurre i consumi e risparmiare. Un sistema molto semplice e fai-da-te consiste nel posizionare delle cisterne in giardino e, quando sanno piene, utilizza l’acqua per innaffiare grazie a un tubo di distribuzione. Per utilizzarla in modo efficiente, considera l’installazione di un impianto a goccia, a cui sia possibile collegare le cisterne di raccolta. Per progettare e realizzare il sistema più adatto per il tuo giardino e ridurre i consumi, contatta degli esperti. Richiedi i preventivi per il tuo giardino e scegli una figura che si occupi nello specifico di giardinaggio eco sostenibile.

Come realizzare e mantenere un giardino eco friendly - un giardino in diretta

Utilizza i rimedi naturali contro i parassiti

Le piante sono facili prede di animaletti che le rovinano e ne limitano la crescita, soprattutto nei mesi estivi. Per allontanarli, è possibile usare alcuni rimedi della nonna. Un esempio facile ed efficace consiste nel realizzare un infuso a base di aglio e spruzzarlo sulla pianta. Questo odore sgradevole, allontanerà tutti i parassiti, il tutto a costo zero.

Un altro metodo per mantenere lontani questi animaletti, consiste nell’utilizzare le giuste combinazioni di piante. Ad esempio, se posizioni la lavanda vicino alle rose, non solo ne esalterà il profumo, ma sarà un repellente naturale contro i parassiti.

Come realizzare e mantenere un giardino eco friendly - un giardino in diretta

Realizza il compost

Nella manutenzione dei giardini, la concimazione del terreno è un passaggio molto importante. Questa va effettuata in modo regolare, ogni 2 – 3 mesi, a seconda delle tue esigenze. Per evitare di utilizzare prodotti chimici è consigliato affidarsi al compost. Questo è l’integratore più semplice ed efficace per il terreno, perché naturalmente ricco di microrganismi che aiutano la crescita delle piante, ma è anche quello più economico. Realizzarlo, infatti, è molto facile. Riempi un bidone, posizionato in un’area parzialmente soleggiata del giardino, con scarti di frutta o verdura, ma anche con tè o fondi di caffè. Dopo circa due o quattro mesi, a seconda delle condizioni meteorologiche, sarà pronto per essere utilizzato. Non è facilissimo gestire questa pratica, ma puoi anche limitarti semplicemente a raccogliere le foglie che cadono in autunno e chiuderle in sacchi di plastica insieme alle ramaglie delle potature per ottenere utile compost per la pacciamatura delle aiuole.

Buon giardinaggio eco sostenibile! 🙂

Come realizzare e mantenere un giardino eco friendly - un giardino in diretta

Come realizzare e mantenere un giardino eco friendly
Tag:                                     

Un pensiero su “Come realizzare e mantenere un giardino eco friendly

  • 24 febbraio 2018 alle 0:32
    Permalink

    Grazie Donatella dei tuoi preziosi consigli, anche per me è così cerco sempre di non usare prodotti chimici , concimo con stallatico che arriva direttamente da una azienda agricola . Non sapevo della lavanda piantata vicino alle rose, provvederò.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *