Avevo letto della Puschkinia scilloides libanotica sul blog “Northern Shade Gardening” e la descrizione dei luoghi dove cresce e si moltiplica in quel giardino, mi sono sembrati molto affini alla zona ombrosa del mio giardino di montagna.

Puschkinia libanotica - foto di ALGORESSISTER
Puschkinia libanotica – foto di ALGORESSISTER

Poi, l’ho trovata in un catalogo di bulbi on line, ed anche qui si confermava la sua capacità di naturalizzare.
In fine, al vivaio che frequento più spesso erano rimaste due confezioni a pochi euro e le ho acquistate anche se so di essere in notevole ritardo con l’impianto che è consigliato in autunno.

Si tratta di una bulbosa alta tra i 10 e 15 centimetri ed i suoi fiori sono di un celeste pallido con una striatura blu al centro dei petali. Altra particolarità che aggiunge bellezza a questi fiori a stella è la piccola corona centrale di filamenti.

Puschkinia scilloides libanotica
Puschkinia scilloides libanotica

Questa varietà “libanotica” proviene, come indica il nome, dalle montagne del Libano, ma è diffusa anche in altre zone del Medio Oriente (Turchia, Siria, Caucaso, Iraq e Iran). Per la sua capacità di resistenza ad inverni rigidi ed estati molto calde la si trova fino a quota 3000 slm ed è molto coltivata nei giardini del nord Europa.

muscari  – foto Un Giardino In Diretta

La Puschkinia scilloides libanotica ha anche un’altra proprietà molto preziosa per me, giardiniera molto pigra, si propaga facilmente per disseminazione se si lasciano indisturbate le capsule dei semi sulla pianta.
Ecco, me la sono immaginata in fila e in buona compagnia con i muscari blu che ho lungo il vialetto, sia per il colore dei fiori, sia per l’epoca di fioritura piuttosto precoce, ma se si diffonde anche sul prato sarò ancora più felice! Per il momento, ho sistemati i bulbi in due vasi che ho messo nella zona più fredda del giardino, sperando di recuperare così il ritardo dell’impianto ed incrocio le dita…

Puschkinia scilloides libanotica
Puschkinia scilloides libanotica

Preparare la primavera con i bulbi: Puschkinia libanotica
Tag:                                         

5 pensieri su “Preparare la primavera con i bulbi: Puschkinia libanotica

  • 21 Febbraio 2014 alle 14:32
    Permalink

    Bellissima ! Le ho piantate questo autunno e stanno spuntando ora. Spero siano belle come quelle che hai mostrato! Buona giornata !

    Rispondi
    • 23 Febbraio 2014 alle 8:24
      Permalink

      Le foto promettono molto, spero che riescano a fiorire prima di tutto, poi se saranno anche belle si vedrà anche da te!

      Rispondi
  • 21 Febbraio 2014 alle 19:26
    Permalink

    le conoscevo poco…ma mi piacerebbe trovar 1posticino anche per loro adesso che mi rendo conto che son resistenti.

    Rispondi
  • 23 Febbraio 2014 alle 8:27
    Permalink

    Credo che valga la pena provare, sono di poca spesa e promettono molto! Anche tu hai temperature molto rigide in giardino?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *