in diretta dal giardino su radio novella 2000

Oggi, alle 14.00, si va in onda in diretta su Radio Novella 2000, ospite dell’ Open Space di Carlotta.

Mi puoi ascoltare, oltre che sulle frequenze FM della radio, anche in streaming collegandoti a questo indirizzo: click! 🙂

Oggi,  in diretta da questo giardino, parleremo di profumi di stagione e di profumi per la casa da preparare con le proprie mani.

Ti racconterò, infatti, come preparare con i petali dei fiori e le foglie di erbe aromatiche un pot-pourri che potrà profumare la casa, anche durante l’inverno.

La parola “pot-pourri” deriva dal francese, dove “pot” significa “vaso” mentre “pourri” significa “marcio”, cioè si tratta di una miscela di erbe aromatiche, fiori, spezie, bacche e oli essenziali che posto in ciotole è capace di emanare profumo negli ambienti.

pot-pourri fai da te - un giardino in diretta
pot-pourri fai da te – un giardino in diretta

In natura tutto si trasforma. E’ una delle tante lezioni che ho appreso dal giardino.

Durante le mie mattutine esplorazioni raccoglievo le foglie secche e i petali consumati dalla stagione in un cestino vicino alla porta della cucina. Lo svuotavo regolarmente nel secchio dell’umido fino a quando non mi sono resa conto della bellezza di quei resti appassiti.

Allora ho preso un canovaccio di lino, l’ho disteso a foderare il cestino e lì ora deposito legnetti, foglie, bacche e fiori ad asciugare.

Ogni tanto smuovo il tutto in modo che ogni resto prenda la sua dose di aria, sollevando a rotazione gli angoli del canovaccio.
Quando tutto è perfettamente secco lo suddivido in quei barattoli di vetro che si usano per le conserve, quelli a chiusura ermetica con la gomma, e in ognuno lascio cadere gocce di olio profumato.
Nel giro di qualche settimana ho a disposizione un magnifico pot-pourri che profuma e rallegra le mie stanze durante tutto l’inverno.
Alcune amiche mi dicono di aggiungere un “fissativo”, ma ho sperimentato che le bacche ed i rametti sminuzzati delle rose svolgono egregiamente il compito di trattenere più a lungo il profumo degli olii essenziali.
Provare per credere! 😉
a martedì prossimo…
 
Stay tuned!
Pot-pourri fai da te
Tag:                                     

2 pensieri su “Pot-pourri fai da te

  • 9 Giugno 2015 alle 12:31
    Permalink

    Sono arrivata un pelo in ritardo ma giusta giusta per sentire dalla mia maestra la storia dei suoi potpourri in diretta :Dgiuliana

    Rispondi
  • 9 Giugno 2015 alle 12:33
    Permalink

    Ps: deliziosa la vetrina del post!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *