L’inverno è lungo in questo giardino. Più fa freddo e più diventa raro il piacere di coltivare all’aperto. Così, inesorabilmente mi assale la voglia di “giardinare” in casa e cominciano ad apparire sulla scena domestica piccoli vasetti di coccio, vassoi per essiccare semi, bicchieri e bicchierini colmi d’acqua dove tentano di radicare le più improbabili talee.

    alberi-talee di rosmarino - step 1alberi-talee di rosmarino - step 2
Riprodurre piante è qualcosa che mi appassiona quasi di più del farle crescere. E poi, pasticciare con la terra mi procura un piacere che si ripete intatto dall’infanzia.
alberi-talee di rosmarino - step 3alberi-talee di rosmarino - step 4
Dopo l’esperienza profumata di realizzare cartoline con le foglie d’alloro per gli amici vicini e lontani, mi è venuta voglia di provare a moltiplicare per talea una pianta aromatica il cui profumo mi affascina altrettanto: il rosmarino.
alberi-talee di rosmarino - step 5
rami di rosmarino
L’occorrente è semplice: una manciata di terriccio, mescolata ad un po’ di perlite, qualche sassolino per assicurare un buon drenaggio, un vasetto di coccio e rametti semi-legnosi di rosmarino.
alberi-talee di rosmarino - step 6
rametti di rosmarino, filo di ferro, spago  
Nel preparare le talee asportando le foglie dalla base dei rametti mi è venuta l’idea di riunirli in mazzetti. Li ho legati leggermente serrati con un sottile filo di ferro. I piccoli fusti così riuniti, li ho bagnati in acqua ed immersi nella polvere radicante. Poi, solo per ragioni decorative, li ho ricoperti con lo spago, ed infine li ho inseriti nel terriccio dei vasetti. Un ciuffetto di muschio raccolto in giardino aiuterà a mantenere costante l’umidità del poco terriccio.
le talee di rosmarino sono quasi pronte
Con poco tempo ed una spesa veramente minima, ecco pronti i miei alberelli di rosmarino. In soggiorno o in cucina potranno radicare con facilità, sarà sufficiente bagnarli quando sentirò al tatto che il muschio è asciutto. 
alberelli-talee di rosmarino

A vederli così allineati come ballerine di fila mi hanno fatto pensare a tre mie care amiche che volentieri si prenderebbero cura di questi verdi e profumati neonati. E a rifletterci bene ci sarebbero anche le due vicine di giardino… Temo che nei prossimi giorni nella mia cucina ci sarà una fabbrica di “alberi” di rosmarino!

***
Questo post partecipa all’iniziativa promossa da AboutgardenL’ortodimichelle e GiatoSalò
Natale al VERDE!
In linea con il periodo che stiamo vivendo, la creatività è di scena con le inedite e originali proposte di tanti blogger per un progetto davvero al passo con i tempi!
partecipano con me:
Non solo stoffa
Salt & Pepper to Taste
Giardinaggio
“Puoi sfogliare e pinnare tutte le immagini dell’iniziativa nella board dedicata al Natale al VERDE in Pinterest 

Piccoli alberi di rosmarino per un Natale al Verde
Tag:                                                 

12 pensieri su “Piccoli alberi di rosmarino per un Natale al Verde

  • 10 Dicembre 2013 alle 16:02
    Permalink

    …e se fossimo vicine passerei dalla tua cucina!
    Gianly * Giato Salò

    Rispondi
    • 10 Dicembre 2013 alle 16:15
      Permalink

      daì, sì vieni a trovarmi, magari ci scappano anche chiacchiere e dolcetti! 🙂

      Rispondi
  • 10 Dicembre 2013 alle 17:57
    Permalink

    Per fortuna ci sono ancora le aromatiche d'Inverno per poter soddisfare ancora il nostro istinto verde. Anche io adoro affondare le mani nella terra…
    Un abbraccio!
    Flora

    Rispondi
  • 10 Dicembre 2013 alle 20:05
    Permalink

    Questa tua realizzazione la trovo delicata e romantica, complimenti !
    Adrialisa

    Rispondi
  • 10 Dicembre 2013 alle 20:20
    Permalink

    Che belli questi alberelli…Un progetto da provare! A martedì. Simona

    Rispondi
  • 10 Dicembre 2013 alle 21:38
    Permalink

    Sono deliziosi! …te li copio
    un caro saluto, Loretta

    Rispondi
  • 11 Dicembre 2013 alle 9:56
    Permalink

    Ottima idea! Faccio sempre molta fatica a trapiantare il rosmarino, molto probabilmente perchè non utilizzo la polvere radicante 😉

    Rispondi
  • 12 Dicembre 2013 alle 21:18
    Permalink

    Che spettacolo! Vorrei avere almeno la metà del tuo talento con il verde!
    Antonella by Le Passioni di Antonella

    Rispondi
  • 14 Dicembre 2013 alle 11:08
    Permalink

    oh ma quanti bei commenti, siete davvero tutte adorabili! perdonatemi il ritardo con cui li apprezzo, in questi giorni sono in ritardo su tutta la linea, ma questi magnifici incontri targati "Natale al VERDE" li coltiverò nel tempo con gran piacere e tanta voglia d'imparare dalla vostra straordinaria creatività. E' proprio vero, la vita è l'arte dell'incontro…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *