Pervinca maggiore (Vinca major) - un giardino in diretta
Pervinca maggiore (Vinca major) – un giardino in diretta

Con lei ho sbagliato tutto. Ebbene sì, le ho scelto un posto in giardino che proprio non le si addice. La pervinca maggiore (vinca major) ha un portamento strisciante che tende a colonizzare il terreno che ha disposizione nel sottobosco. Estende i suoi fusti prima verso l’alto, poi li lascia ricadere a terra, quando trova spazio favorevole emette delle piccole radici che assicurano il fusto al suolo e così dà vita ad un’altra pianta. Ecco, io da aspirante giardiniere un decennio fa, dopo averla raccolta nel boschetto dietro casa, l’ho confinata nel bordo del vialetto, stretta in una ventina di centimetri di terra. L’unica cosa di cui avevo tenuto conto è stata di destinarle la posizione ombrosa che predilige. Risultato? La rincorro dovunque, e taglio e ritaglio continuamente i suoi lunghi fusti che si allungano puntualmente sul vialetto… Ora, sto cercando di correggere questo clamoroso errore ed ho permesso che alcuni fusti si allungassero nel prato oltre il vialetto, la lascio fare, magari la soluzione giusta per la sua felice sopravvivenza la trova da sola.
p.s. la adoro! 🙂

Pervinca maggiore (Vinca major), buongiorno giardinieri!
Tag:                                     

3 pensieri su “Pervinca maggiore (Vinca major), buongiorno giardinieri!

    • 24 Aprile 2015 alle 9:29
      Permalink

      bisogna tenerla un po' a bada, ma è davvero bella. Sono contenta di incontrare altri estimatori! Buona giornata Lorenza 🙂

      Rispondi
  • 24 Aprile 2015 alle 12:42
    Permalink

    …io ti coglieva sotto i vecchi tronchi
    nella foresta d'un convento oscura,
    o presso l'arche,tra vilucchi e bronchi,
    lungo le mura.
    G. Pascoli "Pervinca"
    dalla raccolta"Myricae"

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *