nigella (Nigella damascena) - un giardino in diretta
nigella (Nigella damascena) – un giardino in diretta

Ormai lo sai, le piante che arrivano spontaneamente nel mio giardino sono sempre le benvenute.

La nigella (Nigella damascena) è spuntata qualche estate fa, vicino alle scalette che collegano al livello superiore di questo giardino. Si è scelta un posticino baciato dal sole del mattino ed ho sperato nella sua famigerata capacità di autodiffondersi in ogni dove.

Lo scorso anno, per avere la sicurezza di vedere fiorire questi delicati fiori in quantità, ho comprato dei semi e li ho seminati nello stesso posto in modo da fare compagnia alle piantine spontanee. I risultati sono stati, però, davvero deludenti.

Non so cosa ho sbagliato, con le semine non ci ho ancora capito molto, fatto sta che di fiori ce ne sono pochi pochi e comunque non quanti speravo.

Ci riproverò la prossima primavera, testardamente. Come si può rinunciare a questa piccola bellezza?

nigella (Nigella damascena), buongiorno giardinieri!
Tag:                                             

4 pensieri su “nigella (Nigella damascena), buongiorno giardinieri!

  • 23 Giugno 2015 alle 18:57
    Permalink

    Io con le semine sono un perfetto incapace, mi stupisco sempre quando qualcosa riesce a spuntare! Ma quella nigella a petalo stretto è bellissima! Ogni volta che sbocciano rimango colpito dalla loro stranezza, con quella bella ragnatela vegetale a circondarle!

    Un saluto 🙂

    Rispondi
    • 9 Luglio 2015 alle 9:50
      Permalink

      Ecco, appunto, Pontos, proprio così…rimango ammaliata da quella strana e bella "ragnatela", per non parlare del suo colore…Ancora più decisa, ci riprovo ed incrocio le dita 😉

      Rispondi
  • 24 Giugno 2015 alle 13:26
    Permalink

    Sicura di volerle davvero? Da me sono diventate troppo invadenti! Ho dovuto estirparne 3/4! Eppure ce ne sono ancora in gran quantità! Certo sono meglio loro che le infestanti…

    Rispondi
    • 9 Luglio 2015 alle 9:54
      Permalink

      Sì, sì, molto sicura, vorrei proprio avere la tua stessa "disgrazia"! Il giardino che vorrei è zeppo di invadenti piante che fanno tutto da sole…poi magari se saranno troppe farò come te e cercherò di contenerle, chissà…

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *