la tv per giardinieri - la serie giardini e misteri - un giardino in diretta
la tv per giardinieri – la serie giardini e misteri – un giardino in diretta

Eh, in questo mondo di ladri, come diceva Antonello, dove il palinsesto della tv te lo fai da solo a colpi di click io, giardiniere della domenica e della provincia più profonda, nonché digitalmente anziana, mi sono persa una serie tv che è passata più volte sui nostri schermi, dopo la prima trasmissione della Rai nel 2006, e l’ho trovata solo ieri seguendo una conversazione tra giardinieri sui social! La serie in questione è “Giardini e misteri” (Murder Most Floral) ed ho passato la serata in sua compagnia guardando i primi episodi tutti in fila.

la tv per giardinieri - la serie giardini e misteri - un giardino in diretta
la tv per giardinieri – la serie giardini e misteri – un giardino in diretta

Girata tra splendidi giardini, la serie tv britannica vede le protagoniste Rosemary Boxer e Laura Thyme, due giardinieri professionisti, coinvolte a risolvere crimini misteriosi che accadono puntualmente durante ogni loro progetto di ristrutturazione di giardini.

la tv per giardinieri - la serie giardini e misteri - un giardino in diretta
la tv per giardinieri – la serie giardini e misteri – un giardino in diretta

Magari tu, mio caro amico giardiniere che passi di qui, la conosci già e la mia scoperta non ti porterà niente di nuovo, però voglio raccontarti di come mi capita di imparare a costruire il mio eden guardando in tv gli altri giardini, tralasciando l’aspetto della trama del giallo che mi appassiona decisamente meno.

la tv per giardinieri - la serie giardini e misteri - un giardino in diretta
la tv per giardinieri – la serie giardini e misteri – un giardino in diretta

Per esempio, ho incominciato a seguire le puntate della famosa serie “L’ispettore Barnaby”, perchè è ambientata nell’immaginaria contea inglese di Midsomer, un collage di luoghi ripresi nelle contee di Berkshire, Buckinghamshire, Hertfordshire, Oxfordshire e Surrey. Sbirciando dietro le spalle del presunto assassino o seguendo l’ispettore nei suoi viaggi in macchina scorgo ed apprezzo i paesaggi di questi luoghi con le case ed i giardini. Questi scorci, questi scenari mi raccontano come è stato progettato lo spazio, quale essenze sono state usate per una combinazione felice in un’aiuola, quali colori sono ricorrenti e quali sono i più affascinanti, quali vasi, quali decorazioni, ecc. Insomma, guardo, osservo, rifletto ed imparo.

la tv per giardinieri - la serie giardini e misteri - un giardino in diretta
la tv per giardinieri – la serie giardini e misteri – un giardino in diretta

Così come mi accade di sognare la Sicilia nelle avventure del commissario Montalbano scrutando i paesaggi, le case ed i giardini che scorrono sullo sfondo. Da quelle immagini mi arrivano altre suggestioni, altri stili, altra bellezza che non è da meno dell’estetica vittoriana, anzi.

la tv per giardinieri - la serie giardini e misteri - un giardino in diretta
la tv per giardinieri – la serie giardini e misteri – un giardino in diretta

In questa serie “Giardini e misteri”, invece, non c’è bisogno di allungare occhi ed attenzione dietro i protagonisti, ma sono loro stessi a mostrarti fiori, a risolvere problemi fitobotanici, a suggerire combinazioni e a raccontare curiosità e caratteristiche delle piante.
Chi ha ucciso chi è una questione che passa sullo sfondo e catturo l’alisso sul muretto che ricade così come lo vorrei nel mio giardino, la composizione appesa alla porta che combina gerani rossi con margherite e non ti scordar di me (myosotis) che copierò la prossima primavera per il patio, o le ninfee che non avrò mai.

Secondo me, visitare ed osservare altri giardini è un esercizio fondamentale se si vuole migliorare come giardinieri e far evolvere il proprio gusto lasciando spazio a quelle contaminazioni che sono i semi più fertili per immaginare e costruire il proprio paradiso.

E se tutto questo passa attraverso la tv (o questi schermi) ben venga, sono pronta con telecomando e mouse!

P.S. tutte le foto di questo articolo sono composte con le immagini catturate dal primo episodio della prima stagione (2003). Che ne dici, mio caro amico giardiniere che passi di qui, sono un bel vedere? 😉

la tv per giardinieri - la serie giardini e misteri - un giardino in diretta
la tv per giardinieri – la serie giardini e misteri – un giardino in diretta
la tv per giardinieri: la serie “giardini e misteri”
Tag:         

3 pensieri su “la tv per giardinieri: la serie “giardini e misteri”

  • 20 ottobre 2016 alle 12:28
    Permalink

    Mi piace moltissimo quello che dici e credo che andrò a rivedere quella serie!Anche io amo guardare gli altri giardini e imparare!
    Un abbraccio

    Rispondi
  • 20 ottobre 2016 alle 13:02
    Permalink

    Occhi di falco! No, di falchesse. Anch'io sbircio, osservo, prendo nota, fotografo, ultimamente li disegno … ma questa è un'altra cosa.
    E se mi cercassi questa serie? Anzianotta digitale e analogica, mi sto procurando il mio primo tablet, così potrei scaricare la serie che dici… vedremo!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *