In questi giorni nel mio giardino comincia a fiorire la lavanda ed è il segno più inequivocabile che l’estate è arrivata.
Irrinunciabili le sue foglie argentate ed i suoi fiori per il loro colore ed sopratutto per il loro profumo. Ogni anno li conservo come un raccolto prezioso in sacchetti di lino che distribuisco in ogni cassetto e negli armadi di casa.
Oggi voglio pensare ad altri usi dei suoi fiori per prolungare il piacere di annusarli anche quando saranno secchi. 
Nella mia bacheca Pinterest “Il giardino che vorrei…” ho raccolto molti pin di corone intrecciate e bouquet, ma ora, come ogni mercoledì, ti propongo i 7 migliori pin della settimana di color lavanda. Buona estate che comincia! 
il giardino che vorrei: pin n° 1 
pin n° 1
Questa decorazione mi ha colpita per la sua semplicità. Facilmente riproducibile con una pagina di un vecchio libro piegata a cono, un mazzetto di lavanda e di ortensia. Complimenti a chi l’ha ideata
il giardino che vorrei: pin n° 2

pin n° 2


Bello questo ritmo alternato di mazzetti di fiori e di gambi! Anche questa decorazione sembra facile da fare, anche se non capisco come sia fatto il supporto. Potrebbe funzionare un compensato leggero, opportunamente tagliato e colorato, chissà…
il giardino che vorrei: pin n° 3

pin n° 3
Tenero questo cuore, anche se di lavanda ha solo il colore! L’idea di recuperare rami secchi da intrecciare, però, mi piace parecchio. Che dici, ci proviamo con i nostri fiori di la lavanda?
il giardino che vorrei: pin n° 4

pin n° 4
Molto originale l’idea di comporre i fiori a raggiera! Ad osservarla bene, mi sembra che siano utilizzati anche i gambi dei fiori. Mi piacerebbe molto avere l’abilità necessaria per realizzare questa corona, se tu lo sai fare me lo insegni? 🙂
il giardino che vorrei: pin n° 5

pin n° 5
Che poesia! In giardino o in cucina sarebbe un sogno e potrei utilizzare e mettere in bella mostra anche la mia piccola collezione di vecchie bottigliette di vetro…forse forse questa idea provo a realizzarla!
il giardino che vorrei: pin n° 6

pin n° 6

Ancora un cuore, questa volta piccolo, da appendere alla maniglia della porta o dell’armadio. Basterà sfiorarlo ed il suo profumo mi farà fare un respiro profondo. Sì, sì, basta con i soliti sacchetti! Se segui il link c’è anche un breve tutorial per realizzarlo…


il giardino che vorrei: pin n° 7

pin n° 7
Questo pin l’ho raccolto perché mostra abbastanza chiaramente la tecnica per comporre una corona di fiori di lavanda. Quanta voglia di cimentarmi a realizzare questa decorazione ed anche se non mi riuscirà, t’immagini quanto profumo potrò respirare con i miei maldestri tentativi… 🙂 
***
Per questa settimana è tutto, ma se vuoi vedere i miei pin in diretta, segui la mia bacheca “Il giardino che vorrei…“, oppure ci troviamo qui mercoledì prossimo!
il giardino che vorrei: i 7 migliori pin della settimana
Tag:                             

8 pensieri su “il giardino che vorrei: i 7 migliori pin della settimana

  • 25 Giugno 2014 alle 20:29
    Permalink

    Lavori veramente bellissimi; purtroppo non ho lavanda in giardino, ma si potrebbe forse sostituire con qualche altra pianta a disposizione; grazie di questa bella lista.

    Rispondi
    • 26 Giugno 2014 alle 8:15
      Permalink

      certo, hai ragione PattyLoc, penso proprio che si può usare un'altra pianta, non mettiamo limiti alla creatività! rosmarino?
      grazie per la tua visita, sei la benvenuta in questo giardino 🙂

      Rispondi
  • 25 Giugno 2014 alle 20:46
    Permalink

    Pin nm.5:per una magica serata estiva.Niente tea-lights nelle piccole bottiglie,solo qualche timida lucciola.Good night,lonely hearts!

    Rispondi
    • 26 Giugno 2014 alle 8:17
      Permalink

      che romanticone che sei caro anonimo! buona idea, grazie, speriamo che le lucciole ti ascoltino 🙂

      Rispondi
  • 25 Giugno 2014 alle 21:49
    Permalink

    Stupenda la 5 ! La mia lavanda era splendida un mese fa, ora non è un granché. Un abbraccio

    Rispondi
    • 26 Giugno 2014 alle 8:19
      Permalink

      eh il pin n°5 mi ha preso il cuor…peccato per la tua lavanda, magari puoi fare con un'altra pianta come ci suggerisce PattiLoc nel commento qui sopra 🙂
      a presto Adrialisa!

      Rispondi
  • 26 Giugno 2014 alle 10:18
    Permalink

    Che belli questi pin "alla lavanda". Fanno veramente venire voglia di provare a realizzarli. Buona giornata. Ele

    Rispondi
    • 27 Giugno 2014 alle 6:29
      Permalink

      Belli, vero? credo proprio che ci proverò a copiarne almeno uno…intanto aspetto che lavanda fiorisca! Buona giornata Ele! 🙂

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *