il giardino che vorrei… – un giardino in diretta

Questa estate è un’illusione! Il sole? Il caldo? Le vacanze? Macchè niente di tutto questo, solo il calendario ha recitato la sua parte come se niente fosse. Allora? Non bisogna scoraggiarsi ed ad ogni dura prova si risponde con energia ed un pizzico di creatività!

Così, questa settimana come tema dei 7 migliori pin della settimana per la mia bacheca Il giardino che vorrei…” ho scelto: gli specchi in giardino

Cosa c’è di più illusorio di un’immagine riflessa in uno specchio? Eppure, spesso questo tipo di illusione è molto divertente ed intrigante. E con poca spesa, riciclando vecchi specchi recuperati dai mercatini dell’usato, l’effetto WOW è assicurato. Vedere per credere! O è solo un’illusione? 🙂

il giardino che vorrei: pin n° 1



pin n°1

Cosa c’è dietro il cancello? Un altro giardino? Magari! C’è uno specchio, opportunamente camuffato, che riflette il piccolo patio che ha davanti. L’effetto prospettico ottenuto anche con la disposizione dei vasi rende ancora più “reale” l’illusione che il muro ospiti un’apertura verso un altro spazio. 


il giardino che vorrei: pin n° 2

pin n° 2
Sembra uno specchio, riflette quanto ha intorno e sopra di sé, ma non lo è: è una vasca con l’acqua a filo di pavimento. Come un’illusione nell’illusione, l’apoteosi dell’inganno, ma quanto è stupefacente avere un pezzo di cielo nel prato!


il giardino che vorrei: pin n° 3

pin n° 3
Qui l’effetto magico dello specchio raggiunge non solo il risultato di raddoppiare lo spazio, ma anche quello di illuminare un angolo forse troppo ombroso. Certo bisogna avere un bel giardino da riflettere in quel magnifico tondo, ma si capisce bene quali sono le potenzialità dell’illusione!  
il giardino che vorrei: pin n° 4

pin n° 4
Un vecchio specchio fuori moda, un tocco di un bel colore vivace sulla cornice ed il giardino prende un’aria così nostalgica e chic! A volte ci vuole davvero poco per cambiare atmosfera e rendere anche un piccolo cortile uno spazio personale per coltivare sogni.

il giardino che vorrei: pin n° 5

pin n° 5

Più country e minimal questo specchio inserito in una cornice arrugginita racconta storie di gesti quotidiani e semplici. Anche l’illusione ha bisogno di essere misurata, a volte.

il giardino che vorrei: pin n° 6

pin n° 6
Il trucco nel trucco! Ad illuderci che ci sia una finestra nel muro aperta su altro giardino non c’è solo lo specchio, ma anche le assi del falso infisso inclinate per simulare prospetticamente l’apertura. Geniale! Eppure facile facile da realizzare e sicuramente poco costoso.


il giardino che vorrei: pin n° 7

pin n° 7

Questo, invece, è il mio tentativo di imitare questa strampalata idea di mettere un vecchio specchio in giardino. L’edera che ho piantato nel vaso ai suoi piedi deve ancora crescere perché l’effetto migliori e l’illusione di una finestra su quel brutto muro giallo sia più convincente. Ci vuole pazienza, mio caro giardiniere, anche con le illusioni! 🙂

***

Per questa settimana è tutto, ma se vuoi vedere i miei pin in diretta, segui la mia bacheca “Il giardino che vorrei…“, oppure ci troviamo qui mercoledì prossimo!

il giardino che vorrei: i 7 migliori pin della settimana
Tag:                         

8 pensieri su “il giardino che vorrei: i 7 migliori pin della settimana

  • 3 Settembre 2014 alle 17:54
    Permalink

    Questa tua rubrica non la guardo più! Adesso la mente è partita alla ricerca di progetti futuri irrealizzabili!!!!!

    Un salutone 😀

    Rispondi
    • 7 Settembre 2014 alle 9:13
      Permalink

      e cosa c'è di più bello di un progetto irrealizzabile? Bravo Pontos e al diavolo le rubriche di progettucoli realizzabili 😀

      Rispondi
  • 4 Settembre 2014 alle 8:37
    Permalink

    Pin nm. 2.Bellissimo un quadrato di cielo riflesso sull'acqua tra l'erba.Le campagne emiliane sono costellate di maceri che fino alla meta' degli anni cinquanta servivano per ricavare la fibra dalla canapa e non ti dico lo spettacolo delle luci all'ora del tramonto in certe sere calme sullo specchio d'acqua.giuliana

    Rispondi
    • 7 Settembre 2014 alle 9:14
      Permalink

      cerco d'immaginare l'effetto di cui parli, ma sono sicura che la realtà supera di molto la mia fantasia…hai qualche foto?

      Rispondi
    • 7 Settembre 2014 alle 10:09
      Permalink

      Si',daqualchepartenonsodove da brava disordinata,ma ne faro'di nuove tra l'autunno e l'inverno (appena cambio fotocamera ) giornate giuste permettendo.g

      Rispondi
  • 4 Settembre 2014 alle 8:44
    Permalink

    Ehi ehi ehi !piano a denigrare "quel brutto muro giallo" e' lo stesso fantastico solare allegro colore della mia casa!!! :-[ g 😉

    Rispondi
    • 7 Settembre 2014 alle 9:19
      Permalink

      tutti i colori sono belli se sei tu a sceglierli. Ma ti assicuro che quando te lo appioppano insieme ad un arancione che ora vedo di moda sulle case appena riparate e che stravolgono la palette di un paesaggio secolare, anche il giallo più bello diventa odioso!

      Rispondi
    • 7 Settembre 2014 alle 9:38
      Permalink

      Hai ragionissima! il mio giallone e'contornato del verde di alberi alberelli cespugli arbusti e prato tutto molto scapigliato&fuoricontrollo e fuoricontestourbano!:-D g.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *