giardinaggio in soggiorno - un giardino in diretta

Questo inverno mi sembra più lungo che mai. Sarà che il mese di gennaio è stato così stressante per via del terremoto che è tornato a farsi sentire in questo giardino, ma mi pesa moltissimo restare in casa e non avere altro da fare che guardare le mie piante da dietro i vetri. Non mi sono arresa, però, e mi sono messa a praticare giardinaggio nel mio soggiorno. Come? Coltivando sul tavolino accanto al divano diverse talee!

giardinaggio in soggiorno - un giardino in diretta
talee di violetta africana, aloe saponaria e passiflora caerulea e phalaenopsis

Durante la bella stagione su questo tavolino trovano posto solo piccole composizioni di fiori raccolti in giardino. Spesso si tratta di capolini caduti o spezzati perché mi resta sempre difficile recidere un fiore e portarlo in casa: nell’atto di tagliarlo mi assale, infatti, la stramba sensazione di fargli un torto. Quando capita, invece, di poter loro allungare la vita immergendoli in acqua, li sistemo volentieri in un vecchio “flower frog” o in un vasetto portafiori di vetro vintage a forma di margherita. Dall’autunno fino alla primavera arriva puntualmente per ripararsi dal freddo anche una piccola pianta di Aloe variegata che resiste alle mie cure da un paio di anni.

giardinaggio in soggiorno - un giardino in diretta
phalaenopsis – orchidea mini – un giardino in diretta

A Natale, poi, mi hanno regalato una mini orchidea phalaenopsis dai fiori bianchi e bellissimi che ho subito travasato nel mio amato vaso di vetro con l’intento di ricavarne una sorta di giardino in barattolo. Così, ho pensato di metterci a radicare anche un paio di rametti di passiflora caerulea che ho ricevuto in dono da un’amica e sembra proprio che entrambe le piante siano contente di questa posizione luminosa ed umida.

giardinaggio in soggiorno - un giardino in diretta
talea di passiflora caerulea – un giardino in diretta

Il vero esperimento botanico che mi sono messa in testa di riprovare in questi giorni invernali è la riproduzione della violetta africana (saintpaulia) per talea foliare. Finora non mi è mai riuscito. Le ho provate tutte, o almeno tutti i metodi trovati e descritti in rete, ma le foglie finiscono sempre per marcire, molto prima di veder spuntare nuove foglioline dal suo gambo. Ora mi sono affidata all’esperienza della mia vicina che ha una collezione bellissima di questa pianta deliziosa. Mi ha preparato i vasetti con terriccio e sabbia e ci ha infilato le foglie dopo averle fatte radicare in acqua per qualche giorno. A me ha lasciato il compito di mantenere umido lo strato di argilla espansa sul fondo del portavaso…ci riuscirò? Vedremo!

giardinaggio in soggiorno - un giardino in diretta
talee di violetta africana – saintpaulia- un giardino in diretta

Insomma, cerco di ingannare l’attesa di giorni meno freddi per poter uscire finalmente all’aria aperta e lavorare in giardino dove ci sarebbero un mare di lavori da fare prima che arrivi la primavera e che per vari motivi non sono riuscita a completare in autunno. E’ evidente: la pazienza del giardiniere non mi appartiene, ma la tenacia e la testardaggine, invece, sì! O forse, ho solo quel pizzico di follia che mi fa trasformare un vecchio tavolino in soggiorno in un’aiuola…capita anche a te,  mio caro amico giardiniere che passi di qui?

giardinaggio in soggiorno - un giardino in diretta

giardinaggio in soggiorno

4 pensieri su “giardinaggio in soggiorno

  • 7 febbraio 2017 alle 13:09
    Permalink

    Che delizioso il tuo giardino in casa su quel bel tavolino!Il periodo post-festivita’e febbraio sono pesanti di loro-senza aggiungerci il resto-quindi ben venga marzo e tutte le sue bellezze.

    Rispondi
  • 7 febbraio 2017 alle 21:36
    Permalink

    Che scherzi? Ho dei davanzali milanesi così floridi da non poter aprir le finestre. 😉

    Rispondi
  • 8 febbraio 2017 alle 8:28
    Permalink

    i giardinieri devono essere soprattutto testardi! Molto bello il tavolino “verde”.

    Rispondi
  • 13 febbraio 2017 alle 17:09
    Permalink

    Bonjour Donatella ,je reviens du jardin et voilà une belle détente de vous lire ,oh que oui après l’hiver je ne savais ou commencer au jardin .
    Superbes vos boutures avec votre hiver stressant cela vous fait du bien .
    J’aime beaucoup dans le verre votre phalaenopsis avec cette bouture de passiflore qui à présent vous feras de jolies racines .
    Le Saint paulia ici aussi à tendance à pourrir pour les boutures des feuilles donc affaire a suivre votre nouvelle expérience .
    Emmanuelle
    Merci pour votre article et belle fin de journée à vous Donatella

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *