fiori di settembre - olivagno (eleagnus ebbingei) - un giardino in diretta
fiori di settembre – olivagno (eleagnus ebbingei) – un giardino in diretta

Non ti accorgi della presenza in giardino dei fiori di olivagno (eleagnus ebbingei), sono così poco appariscenti, nascosti tra le foglie, a piccoli e brevi gruppi. Poi, però, ti arriva sotto il naso il loro profumo e li vai a cercare, come se, avvicinandoti alla fonte, se ne potesse catturare di più.

Non sono capace, purtroppo, di spiegarti le note olfattive che lo compongono, so solo che mi rapisce per la sua dolcezza che non ha simili, specialmente al tramonto.

Nel mio giardino, l’olivagno (eleagnus ebbingei) è arrivato una decina di anni fa come una striminzita talea, fatta radicare con competenza dal giardiniere che curava il parco dell’azienda dove lavoravo. L’ho sistemata ai piedi del muro di recinzione che mi offendeva la vista con il suo cemento e le sue sbarre condominiali. Oggi lo sovrasta abbondantemente con i suoi generosi 3 metri di altezza ed il profumo si è amplificato e continuerà a spandersi almeno fino alla metà novembre. Poi, delle piccole bacche prenderanno il posto dei fiori, ma a quel punto la neve è alle porte.

L’olivagno (eleagnus ebbingei) è sempreverde, resiste molto bene al freddo e, anche se il suo portamento è piuttosto disordinato, se ha spazio per esprimersi, ripaga con armoniosi rami ricurvi che mostrano più facilmente le fioriture e le bacche. Nel mio piccolo giardino di 100 mq. sono costretta a potarlo almeno una volta l’anno per contenere la sua esuberanza, ma lo lascio libero di mescolare i suoi rami a quelli di una rosa rossa rampicante nella sua dimensione verticale.

Nel tempo ha subito diversi disastri naturali e parecchie nevicate particolarmente pesanti l’hanno danneggiato più volte, spezzando i rami più teneri, però si è sempre ripreso, lentamente, ma con costanza.

Se potesse disporre di spazio in abbondanza sarebbe più felice, lo so. Sono, invece, un’egoista e al suo profumo non so proprio rinunciare…provare per credere!

fiori di settembre: olivagno (eleagnus ebbingei)
Tag:                                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *