Roverella (Quercus pubescens) - un giardino in diretta
Roverella (Quercus pubescens) – un giardino in diretta

Lo scorso sabato mattina non avevo proprio voglia di restare in casa con quel bel sole fuori che brillava nella neve appena caduta. Per evitare sensi di colpa per i miei doveri di casa disattesi, mi sono detta: “vado a comprare il pane e ci vado a piedi.”

monte Ocre - un giardino in diretta
monte Ocre – un giardino in diretta

Prima di uscire, però, ho preso la macchina fotografica ed ho fatto bene! Le querce che costeggiano la stradina di campagna che porta in paese erano maestose siloutte contro il sole che si faceva largo tra le nuvole. E poi la valle dell’Aterno ed il Monte Ocre innevati si sono aperti davanti a me componendo un paesaggio dalle ombre blu.

Iris germanica - un giardino in diretta
Iris germanica – un giardino in diretta

Passo dopo passo ho scoperto piccole meraviglie per giardinieri curiosi. Proprio sul ciglio della strada c’era, per esempio, questo gruppo spontaneo di Iris germanica. Ce ne sono molti in questa zona che fioriscono da aprile a giugno, spesso su pendii erbosi anche sassosi. Predilige luoghi caldi e soleggiati ed arriva fino a 1.200 m s.l.m. Ne vorrei nel mio giardino, ma sto aspettando di incontrare un gruppo dai fiori bianchi per prelevare una piccola porzione dei loro potenti rizomi.

calendula (Calendula officinalis) - un giardino in diretta
calendula (Calendula officinalis) – un giardino in diretta
calendula (Calendula officinalis) - un giardino in diretta
calendula (Calendula officinalis) – un giardino in diretta

Ancora qualche passo e scopro un’altra meraviglia, addirittura fiorita! Da sotto la neve sbucavano un folto gruppo di inaspettati fiori di calendula. Le piantine stavano strette le une contro le altre senza lasciare spazio a nessuna altra pianta ed avevano totalmente conquistato un breve pendio assolato. Adesso che so dove sono, tornerò sicuramente a sfoltirle un pò, ne hanno proprio bisogno, e magari ne trapianto un paio in qualche vaso nel mio giardino… 🙂

rosmarino (Rosmarinus officinalis) - un giardino in diretta
rosmarino (Rosmarinus officinalis)
rosmarino (Rosmarinus officinalis) - un giardino in diretta
rosmarino (Rosmarinus officinalis) – un giardino in diretta

Più avanti, da un muretto ricade una siepe, ai bordi di un orto, realizzata completamente con piante di rosmarino (Rosmarinus officinalis). La sua fioritura blu che comincia in primavera è una nuvola profumata, la conosco già, ma mi piace osservare come la neve ingiallisce le sue foglie amanti del sole mediterraneo, ma non la danneggia in nessun modo.

Sempervivum tectorum - un giardino in diretta
Sempervivum tectorum – un giardino in diretta
Sempervivum tectorum - un giardino in diretta
Sempervivum tectorum – un giardino in diretta
Sempervivum tectorum - un giardino in diretta
Sempervivum tectorum – un giardino in diretta
Il vero colpo di scena, però, me lo riserva un muretto a secco che costeggia la stradina interamente ricoperto da Sempervivum
Credo si tratti di Sempervivum tectorum che qui si incontra spesso in luoghi rocciosi, rupi, pendii aridi delle nostre montagne, fino ad arrivare ai 2800 m di altezza. Devo tornarci per vedere i suoi fiori per esserne sicura, sono inconfondibili. Intanto, mi godo il suo coraggio di pianta parca e resistente e mi complimento con il giardiniere che le ha trovato questo bel posto al sole.
germogli di lillà (Syringa vulgaris) - un giardino in diretta
germogli di lillà (Syringa vulgaris) – un giardino in diretta

Anche perchè solo un bravo giardiniere avrebbe pensato a piantare un cespuglio di lillà davanti alla sua colorata cassetta per la posta! Immagina come sarà bella quando tutti i germogli che ora premono sulle punte dei rami saranno sbocciati…

campanile Chiesa di Santa Maria degli Angeli (detta di Sant'Antonio) - un giardino in diretta
campanile Chiesa di Santa Maria degli Angeli (detta di Sant’Antonio) Paganica (AQ) – un giardino in diretta

Ecco, sono quasi arrivata al negozio del pane, mi sono fermata solo un attimo ancora per non perdermi il blu del cielo dietro il campanile della chiesa. Anche il piccione si gode il sole ed il panorama. Nel frattempo, però, il negozio aveva chiuso. Niente pane, solo una bella passeggiata. Amen, ho impastato una focaccia.

Vado a comprare il pane, fiori e piante di montagna sotto la neve

10 pensieri su “Vado a comprare il pane, fiori e piante di montagna sotto la neve

  • 5 Febbraio 2015 alle 12:28
    Permalink

    Che panorami e che sorprese sotto la neve!!!Ti sarai persa il pane fresco ma per il bottino della "caccia fotografica"ne e'valsa la pena!Anche per me e'irresistibile quando trovo piante interessanti che si trovano in "terra di nessuno" prenderne qualche esemplare per il mio giardino.Mania da collezionista?! :)giuliana

    Rispondi
    • 6 Febbraio 2015 alle 9:10
      Permalink

      non so di che mania si tratti cara Giuliana. Certo è che ne sono affetta da lungo tempo e mi piace sapere che sono in buona compagnia! 🙂

      Rispondi
    • 6 Febbraio 2015 alle 9:13
      Permalink

      Come sono contenta, mi piace assai l'idea di regalare passeggiate inattese e di avere buona compagnia. ciao Lorenza, alla prossima!

      Rispondi
  • 5 Febbraio 2015 alle 13:45
    Permalink

    … poi le calendule ti ringrazieranno per la sana sfoltita che hai in programma per loro.
    Varrebbe la pena andare più spesso a non prendere il pane a piedi 🙂

    Rispondi
    • 6 Febbraio 2015 alle 9:14
      Permalink

      Certo che mi ringrazieranno, lo faccio solo ed esclusivamente per il loro bene 😉
      hai ragione, andrò più spesso a comprare il pane a piedi!

      Rispondi
  • 5 Febbraio 2015 alle 15:13
    Permalink

    Che bella passeggiata, approfittando ad osservare la natura che ti circonda.
    Bellissime foto…ciao!

    Rispondi
    • 9 Febbraio 2015 alle 11:23
      Permalink

      Grazie millle!…a volte i tesori sono a portata di mano e non ce ne accorgiamo. Spero di trovarne presto degli altri da raccontare 🙂

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *