fiori di agosto - Acidanthera Murielae - un giardino in diretta
fiori di agosto – Acidanthera Murielae – un giardino in diretta

Finalmente vedo i fiori di Acidanthera Murielae, chiamato anche Gladiolo callianthus abissino!
Sono un incanto, a dispetto del mio scetticismo!

Avevo comprato questi cormi di Acidanthera Murielae a primavera inoltrata e li avevo piantati a gruppi di 5, tra una rosa e l’altra con grande curiosità. Il loro prezzo davvero basso mi faceva dubitare sulla buona riuscita dell’impianto. Invece, intorno alla metà di giugno sono spuntate le foglie da tutti i cormi. Ciuffi molto simili a quelli degli iris, ma molto meno carnosi e rigidi e con una bella sfumatura rosso scuro.

Le indicazioni sulla confezione dichiaravano un’altezza tra i 50 e i 60 cm e me li immaginavo bene a far compagnia alle echinacee, piantate anche loro la scorsa primavera. Oggi è evidente che le informazioni erano decisamente sbagliate: le foglie sono cresciute più del doppio e quasi sovrastano l’altezza delle rose! Anche l’osservare questa crescita inaspettata di sole foglie, mi ha fatto pensare che non era stato un buon acquisto, anche se, a vederle così slanciate e di un verde così tenero, ne ho apprezzato comunque l’innegabile bellezza.

In questi ultimi giorni avevo cominciato a notare qualche bocciolo che saliva qui e là e finalmente questa mattina ho potuto osservare il primo fiore aperto ed uno perfino appassito! Sono a forma di stella, di colore bianco candido, con il centro porpora scuro e profumano in un modo delizioso!

Una breve ricerca in rete mi informa che l’Acidanthera Murielae è una pianta di origine africana: dell’Etiopia, Tanzania, Malawi e Mozambico. Questo vuol dire che non resiste al freddo e perciò prima dell’inverno dovrò dissotterrare i cormi e conservarli al riparo dal gelo.

Penso che la prossima primavera mi converrà metterli in un vaso, in modo che questa operazione risulti più agevole, magari semplicemente spostando tutto il vaso sul balcone esposto a sud, con una buona ed abbondante pacciamatura. Forse, ne lascerò un gruppo in terra e proverò a vedere cosa sarà di loro la prossima estate.

Intanto, me li godo tra le rose e la sera passo a raccoglierne il profumo! 🙂

fiori di agosto: Acidanthera Murielae
Tag:                                 

4 pensieri su “fiori di agosto: Acidanthera Murielae

  • 26 Agosto 2015 alle 10:12
    Permalink

    Ma che bello questo tuo giardino cosi'accogliente verso nuove piante da imparare a conoscere e cosi'sorprendente per i risultati!Lo specchio di te! 🙂

    Rispondi
    • 28 Agosto 2015 alle 15:19
      Permalink

      mi fa molto piacere questa tua osservazione…effettivamente uno dei piaceri del giardinaggio per me è la continua scoperta di piante che non conosco, la sperimentazione e l'osservazione sul campo del loro vivere. grazie Giuliana 🙂

      Rispondi
  • 26 Agosto 2015 alle 11:50
    Permalink

    Diversi anni fa li ho avuti anch'io nel mio giardino.
    Li avevo però piantati in vaso per poterli mettere in serra prima del freddo.
    Purtroppo fu inverno molto gelido e, nonostante la serra e la pacciamatura, non sono più rispuntati 🙁
    Probabilmente avrei fatto meglio ad estrarre i cormi…chissà…
    Comunque non li ho più avuti, ho sperimentato altro 😀

    Rispondi
    • 28 Agosto 2015 alle 15:25
      Permalink

      mmmmmm quanto mi dici, Luisella, mi smonta tutti i piani e l'entusiasmo per questa meraviglia freddolosa! Qui tutti gli inverni sono gelidi, dunque, mi toccherà salvare i cormi in una scatola dentro casa ed io odio farlo…

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *