03 i fiori della settimana - gennaio - un giardino in diretta

Questa settimana in giardino sarebbe passata sotto silenzio, se non mi fossi fatta irretire dalla contemplazione delle bacche del cotonaster (cotoneaster dammeri) e, soprattutto, degli uccelli che ci danzano intorno. Non so cosa vedi dalla tua finestra, mio caro amico Giardiniere che passi di qui, ma mi convinco sempre un po’ di più che non potrei fare a meno nella mia vita di avere sotto gli occhi, ogni giorno, un panorama fatto di Natura. 

Come sai, è mia abitudine scattare foto in questi 100 mq. di giardino quotidianamente e, per quanto possa sembrare incredibile, riesco a catturare comunque un fugace momento di Bellezza e me ne stupisco ogni volta. Non sto, ovviamente, dicendo che davanti ai miei occhi ho il giardino più bello del mondo, anzi scopro errori e difetti proprio con questa osservazione rituale. Però, nello stesso tempo, devo oggettivamente riconoscere che il mio lavoro, lo sforzo di costruirmi un paesaggio che escludesse il cemento dai miei risvegli e dalle mie finestre, ha dato modo alle creature che vivono qui di generare momenti di beatitudine, seppure urbana.

03 i fiori della settimana - gennaio - un giardino in diretta
03 i fiori della settimana - gennaio - un giardino in diretta
03 i fiori della settimana - gennaio - un giardino in diretta
« 1 di 6 »

Ieri ero a Roma, nel quartiere Garbatella per lavorare alla progettazione della mostra fotografica di fine corso di Case di Fotografia che ho ospitato per la seconda volta nel mio salotto e nel mio giardino. L’architettura di questo quartiere era stata inizialmente improntata, tra gli anni venti e trenta del secolo scorso, sul modello inglese delle città giardino (Garden city movement). Questo modello urbanistico immaginava lotti di costruzioni ben collegati e vicini alla città che comprendessero spazi verdi coltivabili, comuni e privati, tali da fornire ai residenti una preziosa, e ulteriore, fonte di sussistenza: l’orto. Di questo modello, osservavo ieri, sono rimasti striminziti falsi gelsomini, straripanti Ficus Robusta ed immortali Sedum sui balconi e sui davanzali dei condomini anni ’70. E’ evidente, dunque, che il desiderio di paesaggi fatti di Natura da contemplare dalle proprie finestre resiste, oltre ogni ostacolo e non è solo mio.

Questa settima puntata del diario del giardino e del suo giardiniere, scritto in diretta, puoi sfogliarlo on line o scaricarlo seguendo questo link.  Trovi cinque nuove canzoni nella colonna sonora di questo appuntamento, la playlist  “TDKC60“ pubblicata nel mio canale Youtube.
Seguimi durante la settimana sulla pagina Facebook Un giardino in diretta e sul profilo ungiardinoindiretta di Instagram, oppure torna qui sabato prossimo. 

Immagini collegate:

i fiori della settimana (15 – 19 gennaio 2018)

2 pensieri su “i fiori della settimana (15 – 19 gennaio 2018)

  • 20 gennaio 2018 alle 10:29
    Permalink

    È un piacere condividere con te amica giardiniera ( e non solo) brava fotografa, che rispetta la natura e i suoi abitanti, appasionata di musica. Buona giornata

    Rispondi
  • 20 gennaio 2018 alle 11:34
    Permalink

    E’ un piacere condividere con te i tuoi pensieri sul tuo diario, Sei una brava giardiniera che rispetta la natura e i suoi abitanti, ma sei anche una brava fotografa e appassionata di musica. Grazie Donatella .

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *