fai da te una composizione di piante per Natale - un giardino in diretta
fai da te una composizione di piante per Natale – un giardino in diretta

I lavori in giardino in questo periodo sono davvero pochi e, a parte la costruzione di una mangiatoia per sfamare gli uccellini, il mio giardinaggio lo svolgo in casa. Con poca spesa, mi sono cimentata nella realizzazione di una facile composizione di piante per accogliere il Natale.

fai da te una composizione di piante per Natale - un giardino in diretta
fai da te una composizione di piante per Natale – un giardino in diretta
Nella scelta delle piante mi sono orientata verso quelle che poi, una volta passate le feste, posso per la gran parte riutilizzare in giardino, nei toni del bianco e del grigio argento che amo molto.
Cosa serve
  • 1 pianta di Cineraria marittima 
  • 1 pianta di Calocephalus
  • 3 bulbi di giacinto
  • 1 rametto di Chrysanthemum ‘Yoko Ono’
  • muschio
  • 1 contenitore
  • argilla espansa
  • terriccio
Come si fa

Scelte le piante, ho preparato il contenitore, già in uso come portavaso, con un fondo di un paio di cm. di argilla espansa. 
Poi, ho versato uno strato di terriccio universale che, come l’argilla, ho sempre a disposizione tra i materiali da giardino. 
Su questa base ho inserito le piantine di Cineraria marittima e di Calocephalus sui lati, lasciando la posizione centrale ai tre bulbi di profumati giacinti bianchi.
Con il terriccio universale ho riempito i buchi tra una pianta e l’altra ed infine con il muschio racclto in giardino ho ricoperto tutto, lasciando che fuoriscissero solo i fusti e le foglie delle piante.
Ultimo tocco è l’inserimento dei capolini verde lime della bella varietà di Chrysanthemum ‘Yoko Ono’ tra una pianta e l’altra. Per le innaffiature mi regolerò controllando l’umidità del terriccio con un dito, intervenendo solo se al tatto risulterà asciutto.
La composizione durerà fiorita tra le due e le tre settimane, se si comperano i bulbi ancora molto chiusi e se si ha l’accortezza di collocare la composizione lontana dai termosifoni o altre fonti di calore diretto. Forse, sarà necessario sostituire i capolini dei crisantemi, ma costano talmente poco che lo sforzo si può fare, oppure si tolgono mano a mano che persono vigore.
Quando passerà la Befana e si porterà via tutte le feste, i giacinti e le piante Cineraria marittima e di Calocephalus li metterò in un vaso sul balcone per far loro superare l’inverno, poi a primavera troveranno sicuramente un posto in giardino. 
Sono solo preoccupata per la pianta di Calocephalus perchè ho letto che non sopporta temperature al di sotto dei -5°, ma vedremo, magari ce la fa se la lascio sul balcone esposto a sud…
***
fai da te una composizione di piante per Natale - un giardino in diretta
fai da te una composizione di piante per Natale – un giardino in diretta
fai da te una composizione di piante per Natale
Tag:                                                         

2 pensieri su “fai da te una composizione di piante per Natale

  • 17 dicembre 2015 alle 7:49
    Permalink

    grazie Giuliana! basta fare una capatina da un fiorista e, se entri in uno che va oltre il ciclamino screziato e le orchidee, è facile che ti vengano idee…

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *