Angelonia (Angelonia angustifolia) - un giardino in diretta
Angelonia (Angelonia angustifolia) – un giardino in diretta

Non si finisce mai di trovare nuove piante da mettere in giardino! L’ultima scoperta fatta recentemente in un vivaio della città è la Angelonia (Angelonia angustifolia).


Una decina di piantine spiccavano per il loro colore ed il rigoglio dei fiori tra le ultime striminzite annuali in vendita. Le ho osservate con attenzione e me ne sono innamorata!

Angelonia è un genere di circa 30 specie che vivono in America del Sud, dal Messico all’Argentina, ma la maggior parte delle specie di Angelonia si trovano nelle foreste tropicali del nord-est del Brasile.

La specie Angelonia angustifolia è erbacea perenne che non sopporta temperature al di sotto dei 5°, per cui nei nostri giardini è coltivata come annuale.

E’ alta più o meno 30 cm, i suoi steli sono eretti e ricoperti da piccole foglie lanceolate con margine dentato, di un bel verde chiaro. Cresce bene in pieno sole, ma sopporta anche un’ombra luminosa.

I fiori sono davvero particolari, sembrano delle piccole orchidee, riunite a spiga, e possono essere di colore bianco, bianco con macchie viola, rosa o blu- elettrico. Cominciano a fiorire da giugno e continuano fino a settembre.

Ne ho prese solo tre con l’idea di concentrale in un vaso capiente, ma alla fine le ho sistemate in un’aiuola ai piedi di una rosa.

Finora, ad un paio di settimane dall’impianto, si comportano molto bene e non sembrano soffrire la siccità e le calde temperature di questi giorni.

Che dire, benvenuta Angelonia angustifolia! 

Angelonia (Angelonia angustifolia), buongiorno giardinieri!
Tag:                                     

2 pensieri su “Angelonia (Angelonia angustifolia), buongiorno giardinieri!

  • 13 Luglio 2015 alle 10:22
    Permalink

    Buon inizio settimana!Un po'alla volta,grazie alle tue sperimentazioni e indicazioni,mi sto facendo un bel tesoretto di piante annuali e perenni a fioritura estiva da tener presente e provare nel mio giardino che ne e'decisamente sprovvisto!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *